.

.

.

.

.

 

 

 

 

 

 

Home Freccetta
Diving Center Freccetta
Activity Freccetta
Equipments Freccetta
Team Freccetta
News  
Contact Freccetta
Sitemap Freccetta
Links Freccetta
Faq Freccetta
   

 

 

 

UNA CATENA DI IMMERSIONI FANTASTICHE

   Che vacanze ragazzi! Rimarranno per sempre tra i miei ricordi piu belli! Ero reduce da diverse immersioni nel Mar Rosso dove, si sa', c’ e' la barriera corallina piu' bella al mondo, seconda solo alla Grande Barriera Australiana. Sara stato forse questo il motivo per cui, fino a quando non ho conosciuto il Diving Punta Stilo, non mi era mai neanche sfiorato il pensiero che probabilmente avrei potuto vivere delle bellissime emozioni anche in altri mari, senza dover per forza raggiungere mete esotiche. Andiamo con ordine. Erano i primi giorni di agosto, mi trovavo in Calabria in vacanza con miei, ospite di una famiglia stupenda di Riace Marina che gestisce il Lido Giovanna. Gente squisita che, venendo a conoscenza della mia passione per le immersioni, mi indirizzo al Diving Punta Stilo. Una sera, convinto degli apprezzamenti ascoltati sul Diving, mi recai a farvi visita. Li fui accolto da Alfina, una donna che seppe subito mettermi a mio agio e fin dal primo momento mi fece sentire parte integrante dell’ associazione. Non potei fare a meno di notare la forza di volonta' e l’ entusiasmo di quella donna mentre prima mi raccontava i progetti del Diving, mostrandomi i locali del centro e le varie attrezzature (TUTTE NUOVE!) e poi mi accompagnava a scoprire le bellezze naturali e artistiche del suo paese ricco di storia. Mi convinse e decisi percio' di partecipare anch’ io alla successiva immersione, cosi mi diede appuntamento per il giorno seguente. Puntualmente passo a prendermi su di un furgone con alla guida suo marito Mario: UN GRANDE! La localita scelta era Scilla … e scusate se e poco! Nel viaggio, dopo le presentazioni con altri compagni d’ avventura, Mario e Alfina spiegarono come si sarebbe svolta l’ immersione, cosa avremmo potuto vedere, quali specie avremmo potuto incontrare, cosa fare e cosa non fare in determinate situazioni. Arrivati sul posto ci preparammo vicino ai bagnanti che guardavano con allegra curiosita. Io mi dicevo: lo sai, non sei a Sharm, non ti aspettare “panettoni”, pesci balestra, pappagallo, testuggini, SBAGLIATO! Appena immerso lo spettacolo suggestivo che mi si presento davanti mi fece rimangiare tutto quello che avevo pensato fino a quel momento: li’ abbiamo anche noi i “panettoni”, i pesci pappagallo, i trigoni, le lumache, per non parlare di una parete ricca di coralli bicolore che sono una meraviglia. Fu' la prima di una catena di immersioni fantastiche, fatte sempre in totale sicurezza sotto gli occhi vigili ed esperti dei due masters. Morale della favola: ogni mare possiede tesori inestimabili che orgoglioso ci regala anche se spesso ne siamo inconsapevoli, ognuno ha le proprie meraviglie naturali con fondali sempre diversi ma ugualmente degni di essere esplorati e il nostro mare non ha niente da invidiare agli altri, piu ricchi solo di fama. E' questo il guaio, il mare italiano e uscito dal mondo dell' immaginario turistico, escluso dal mondo dei sogni. E’ sempre la, realmente a portata di mano, tanto che finiamo per non vederlo piu'. Perdiamo il desiderio di esplorazione, di scoperta, quel desiderio che magari invece rende il profilo di quel luogo lontano ricco di fascino e mistero, irraggiungibile, pulito, inviolato … Non perdiamo una parte importante del possibile godimento che il nostro mare potrebbe regalarci! Ringrazio Mario e Alfina per avermelo fatto conoscere e per il loro impegno in prima persona a difendere questo nostro bene, e invito tutti ad andare a scoprirne le bellezze, sempre nel rispetto della natura della Calabria. Grazie amici, non mollate mai! Un grande abbraccio! Rossano Garbi (TO)

 


   
  Lingua Italiano
  Lingua Inglese