.

.

.

.

.

 

 

 

 

 

 

Home Freccetta
Diving Center Freccetta
Activity  
Equipments Freccetta
Team Freccetta
News Freccetta
Contact Freccetta
Sitemap Freccetta
Links Freccetta
Faq Freccetta
   
Corsi Freccetta
Escursioni Freccetta
Spedizioni Freccetta
Assistenza Turistica Freccetta
Opportunita' di Lavoro Freccetta
Promozioni Freccetta
Fotosub Freccetta
Videosub Freccetta
Archeosub Freccetta
Protezione Civile  
Salvaguardia e Tutela Freccetta
Ambiente Freccetta
Styli Valley Mystic Freccetta
   
Operazione Sicurezza e Medma Freccetta
Operazione Spiagge Sicure  
Operazione La Rete Freccetta
Corso Formazione DPC Freccetta
Consegna Mezzi e Attrezzature Freccetta
   

 

 
 

OPERAZIONE SPIAGGE SICURE

   Momenti di Formazione delle associazioni e presentazione del piano: Il segretario generale Provinciale Vincenzo Staltari; Il dirigente del settore ambiente e aree protette Domenico Cuzzola; Il responsabile del Settore Protezione Civile Antonino Romeo; Funzionari della Capitaneria di Porto di Reggio Calabria.

Operazione  Spiagge Sicure Formazione

LA POSTAZIONE DI SOCCORSO

  

    II Volontari del Diving Center Punta Stilo nella supervisione dell' area di Monasterace-Punta Stilo.

La Postazione  Operazione Spiagge Sicure

   
  Lingua Italiano
  Lingua Inglese

POSTAZIONI DI SOCCORSO E BEACH POIN SUI LITORALI

    Da luglio ad agosto sui piu importanti centri balneari della Provincia, ha preso il via lí operazione Spiagge sicure.

    Le spiagge sono state guardate a vista da personale pronto ad intervenire in casi di emergenza, si sono distinti per questo i volontari del Diving Center Punta Stilo, che hanno preso parte al progetto: Alfina, Antonella e Mario; Carmen; Anna; Sonia; Giuseppe.

    Il piano varato dallí Amministrazione Provinciale di Reggio Calabria, in collaborazione con i principali gruppi di volontariato attivi nel reggino, ha previsto una serie di attivita' finalizzate alla prevenzione degli infortuni e a rapidi interventi di pronto soccorso, ed ad attivita' varie.

    Sono state allestite vere e proprie postazioni, in grado di osservare e segnalare situazioni a rischio (Beach point Fotocamera), se dovessero verificarsi in acqua, quindi organizzare interventi tempestivi.

    I paesi costieri coinvolti sono stati: San Ferdinando, Palmi, Bagnara, Gallico, Bocale, Melito Porto Salvo, Bova Marina, Brancaleone, Bianco, Siderno e Monasterace-Punta Stilo.

    A presentare il piano sono stati il segretario generale Provinciale Vincenzo Staltari, il dirigente del settore ambiente e aree protette Domenico Cuzzola e il responsabile del Settore Protezione Civile Antonino Romeo. Inoltre hanno preso parte il Dottore Pasquale Surace Direttore del Servizio SUEM 118.

    Presenti anche molti Ufficiali della Capitaneria di Porto di Reggio Calabria, i quali sono stati chiamati a illustrare ai rappresentanti delle Associazioni di volontariato le procedure da seguire in casi di emergenza.

    Si e accertato che i normali servizi di assistenza ai bagnanti, non sono di regola effettuati per un insieme di motivazioni, non ultima quella relativa alla diversita' del fondale marino antistante.

    Lí Architetto Romeo ha chiarito che: "Sono queste associazioni di volontariato della consulta che sono le unita' preposte a tale servizio, con lo svolgimento delle attivita' di prevenzione evitando stati di pericolo in soccorso alle unita' della Guardia Costiera".